Cambio stagione: ti senti stanco?

Ti senti stanco o giù fisicamente?

Il cambio stagione è uno dei momenti più “stressanti” per il nostro corpo, lo sbalzo termico e il periodo tipico delle allergie stagionali, a volte, mette a dura prova il nostro equilibrio.

Una corretta alimentazione è alla base di tutto e il consumo di alcuni alimenti in particolare, ci permettà di introdurre il giusto mix di nutrienti. Bisogna avere sempre nel piatto il giusto equilibrio  quali carboidrati, proteine, grassi, vitamine, minerali, indispensabili per la nostra salute. Inoltre un buon apporto di acqua, fibra alimentare ed antiossidanti, non nutrienti, ma sostanze necessarie al nostro corpo, contribuiscono insieme ai nutrienti citati al miglioramento del benessere generale dell’organismo.

Alcuni minerali in situazioni di stanchezza fisica e mentale hanno un ruolo decisivo nel equilibrio MENTE- CORPO, ad esempio il fosforo migliora capacità cognitive, il potassio è utile per contrazione muscolare  e fortifica ossa, il magnesio considerato per eccellenza “minerale antistress”, migliora irritabilità, crampi e dolori muscolari, stanchezza e debolezza fisica, ed è anche  utile per contrastare sintomi della menopausa, il ferro ha un ruolo di trasporto ossigeno alle cellule e quindi una sua carenza può portare a stanchezza e/o anemia , è presente non solo in alimenti di origine quali la carne, ma anche presente negli alimenti di origine vegetale;  il selenio che ha anche funzione antiossidante è presente nei vegetali verdura, frutta, tuberi.

Da non dimenticare il ruolo delle vitamine che hanno una funzione regolatrice e di equilibrio nel corpo, ed in particolare quelle del gruppo B che migliorano equilibrio neuro-cerebrale.

Condizioni di stress, alimentazione non adeguata possono facilmente portare a carenze nutrizionali importanti con conseguente stanchezza, debolezza fisica e mentale

Ricorda :

  1. Alimentazione equilibrata
  2. Preferire verdura e frutta di stagione tutti i giorni, nelle 3-5 porzioni consigliate dalle Linee Guida
  3. Bere tanta acqua

Il cioccolato fondente almeno al 70% è un alimento che può essere inserito nell’alimentazione in giuste quantità, perché apporta tanti antiossidanti e sostanze che fanno bene al cuore , ma anche alla nostra mente, infatti è un alimento che libera “serotonina” cioè ormone del buonumore! Quindi 2-3 quadratini ogni tanto fanno bene 🙂

1 commento

  1. antonio fiorentino dice: Rispondi

    grazie molto interessante

Lascia un commento