L’olio extra vergine di oliva: oro a tavola

L’olio extra vergine di oliva, il re degli oli e prodotto principe della Dieta Mediterranea, è uno degli alimenti più preziosi da portare a tavola, per il contenuto di sostanze benefiche per il cuore e non solo. Come più volte testimoniato da parte dei più importanti “padri” della scienza dell’alimentazione, l’olio d’oliva,  è un alimento naturale al 100% ed  usato giornalmente nella giusta quantità e soprattutto a crudo per condire gli alimenti, fornisce il giusto e gradevole sapore ai nostri piatti, ma cosa molto più importante è che apporta al nostro organismo molteplici effetti positivi. Le statistiche hanno dimostrato come le popolazioni mediterranee siano meno soggette a malattie cardiovascolari, proprio grazie ad un’ alimentazione più sana per l’organismo.

Numerosi studi hanno dimostrato che l’olio d’oliva extra vergine (EVO), riduce i fattori LDL (Low Density Lipoproteine) e VLDL (Very Low Density Lipoproteine), responsabili dei depositi di colesterolo “cattivo” sulle pareti delle arterie,  minacciandone drammaticamente l’integrità, e potenzia invece, il fattore HDL, il “colesterolo buono”, che rimuove il colesterolo dalle pareti delle arterie e lo riporta al fegato dove contribuisce alla formazione della bile, la cui funzione nella digestione, è proprio quella di emulsionare i grassi: tutto ciò è possibile grazie alla composizione dell’olio di oliva ed in particolare a quel 70-80% di acido oleico (grasso insaturo) che lo rende il più raccomandabile dei condimenti.

Oltre ad essere un  buon protettore delle arterie, l’olio di oliva extra vergine  assume anche, grande importanza nella prevenzione del cancro, come quello del colon-retto, mammella, in quanto esso è ricco di antiossidanti naturali come la vitamine E (alfa tocoferolo), ma anche altre sostanze naturali con forte potere antiossidante e di protezione.

Un’altra caratteristica è il suo punto di fumo, 140-180°, che lo rende uno dei migliori oli da utilizzare per preparare una sana frittura. L’olio di oliva extra vergine garantisce inoltre, un miglior assorbimento delle vitamine, rallentando i processi di invecchiamento.
Questo tipo di olio , oltre ad avere tutte le caratteristiche elencate, ha anche una bassa acidità, quindi difende la mucosa gastrica dalle ulcere e si presenta molto meno grasso rispetto ad altri oli vegetali, al punto che, anche se cotto, origini quantità minori di polimeri e di perossidi.
Dal punto di visita nutrizionale quindi, è uno dei migliori alimenti da utilizzare per condire le nostre ricette, ma trova largo uso anche nel campo della cosmetica, gli atleti dell’antichità lo spalmavano sul corpo per aumentare il flusso del sangue e garantire un più rapido riscaldamento del tono muscolare ed oggi è utilizzato come base per la creazione di prodotti cosmetici, segno che le sue applicazioni sono molteplici e i suoi benefici molto apprezzati.

Usa olio extra vergine di oliva per le tue ricette e ricorda di avere un’alimentazione sana ed equilibrata 

Lascia un commento